Il Museo Storico dell'Arma di Cavalleria
di Pinerolo
Back Segui il giro virtuale del Museo facendo click con il mouse sulla porta a destra. Quella a sinistra riporta nella sala precedente.

(
oppure puoi usare la pianta del museo)
Next Room

GALLERIA DEL CAVALLO D'ARME E CAVALLO SPORTIVO

Nella Galleria a sinistra è esposto un bell’esemplare di sella da truppa modello Del Frate, in uso sino al Secondo Conflitto Mondiale. Seguono due vetrine nelle quali sono conservati speroni, staffe, fruste, frustini ed attrezzi per il governo del cavallo. Al centro, una collezione di cartoline postali con le immagini degli Ufficiali della Scuola di Cavalleria impegnati in attività equestri nelle sedi di Pinerolo e di Tor di Quinto. Nella vetrinetta al centro, le coccarde vinte da Nasello. Nasello, cavallo riottoso alla doma, era utilizzato per i servizi reggimentali (traino della “carretta di battaglione” - carro a due ruote, che ogni mattina usciva per acquisti di derrate fresche). Un giorno, spezzata la cavezza, galoppando nella Caserma, superò un grande abbeveratoio. Il Tenente Ferdinando Filipponi, che aveva assistito alla scena, lo acquistò dallo Stato per un prezzo molto competitivo e, con questo cavallo, vinse un enorme numero di concorsi, sino alle Olimpiadi di Berlino del 1936. I Tedeschi soprannominarono Nasello “Re delle barriere” e lo Stato Maggiore dell’Esercito deliberò di aggiungere al suo nome l’epiteto “Italico”. Ai lati due cavalli imbalsamati: a destra un cavallo da tiro, a sinistra un cavallo da sella: essi ricordano l’epopea di Nasello. Il cavallo da sella, di notevole pregio, fu impagliato dal Cavalier Bainotti padre, impagliatore ufficiale di Casa Savoia. Sulla parete di destra una rara raccolta di ferrature ordinarie e correttive, dono di due Marescialli della Scuola di Mascalcia di Pinerolo, trasferita nel 1998 a Grosseto, (il Maresciallo Besana ed il Maresciallo Muratore). In sella al terzo cavallo imbalsamato, un dragone del reggimento “Nizza Cavalleria” in uniforme grigio-verde, del 1915 circa.

 
Panoramica


Next Room

Copyright © Associazione Amici del Museo Storico della Cavalleria


[Home Page]