Il Museo Storico dell'Arma di Cavalleria
di Pinerolo
Back Segui il giro virtuale del Museo facendo click con il mouse sulla porta a destra. Quella a sinistra riporta nella sala precedente.

(
oppure puoi usare la pianta del museo)
Next Room


LA SALA COPRICAPI

In questa sala è conservata una ricca raccolta di copricapi di Cavalleria. Dai caschi in cuoio bollito, adottati dall’Armata Sarda nel 1814, agli shakot adottati dalla Cavalleria leggera nel 1819. Dall'elmo di Piemonte Reale Cavalleria del 1821, agli elmi di foggia ellenica adottati nel 1843 e rimasti in uso, per i soli primi quattro reggimenti (Nizza, Piemonte, Savoia e Genova Cavalleria), fino alla Seconda Guerra Mondiale. Da i kepì adottati dalla Cavalleria nel ventennio 1850 – 1870, ai colbacchi adottati nel 1872 per i reggimenti Lancieri e Cavalleggeri. Dagli elmetti modello Adrian e modello 16 (Prima Guerra Mondiale), agli elmetti adottati nel 1934 (Seconda Guerra Mondiale).

 



Next Room


Copyright © Associazione Amici del Museo Storico della Cavalleria

 

[Home Page]