Il Museo Storico dell'Arma di Cavalleria
di Pinerolo
Back Segui il giro virtuale del Museo facendo click con il mouse sulla porta a destra. Quella a sinistra riporta nella sala precedente.

(
oppure puoi usare la pianta del museo)
Next Room


GALLERIA PRIMA GUERRA MONDIALE E CAVALLERIA DELL'ARIA (seconda parte)

Nella vetrina di sinistra, l’uniforme ordinaria completa di berretto con visiera da Generale di Divisione. Al centro, una uniforme grigio-verde da Capitano dello squadrone mitraglieri del reggimento “Lancieri di Vercelli”, una giubba di un pari grado del reggimento “Cavalleggeri di Alessandria”, due berretti di panno da truppa: uno del reggimento “Piemonte Cavalleria” ed uno del reggimento “Genova Cavalleria”. In basso, una serie di oggetti di uso comune, ci ricorda le modalità di vita del personale al fronte: lanterne di scuderia, borse topografiche, bussole, occhiali antischeggia, piastrine di riconoscimento, maschere per la difesa contro i gas. A destra una mantellina, generalmente utilizzata dalla Fanteria, ma nelle trincee indossata anche dal personale dell’ Arma di Cavalleria. In basso, alcune stampe, di cui una di produzione inglese, ricordano la strenua difesa nell’abitato di Pozzuolo del Friuli nei pressi di Udine, condotta dal reggimento “Genova”, dal reggimento “Novara” e dalla Brigata “Bergamo” nell’ottobre del 1917, al fine di ritardare quanto più possibile l’avanzata delle forze austro-tedesche e di consentire il rischiaramento dell’Esercito  sulla linea del Piave.

 


Uniforme Ordinaria da Generale di Divisione

Panoramica Vetrina

In alto: Mantellina grigio-verde
In basso: Stampa "Pozzuolo del Friuli"



Uniforme da Capitano "Lancieri di Vercelli" e "Cavalleggeri di Alessandria", berretti di panno per truppa, reggimenti "Piemonte" e "Genova"

Oggetti vari: lanterne di scuderia, borse topografiche, bussole, occhiali antischeggia, piastrine di riconoscimento, ecc.




Next Room

         Copyright © Associazione Amici del Museo Storico della Cavalleria

[Home Page]